Archivio per febbraio 2009

12
Feb
09

Corso di shiatsu

ASSOCIAZIONE QISCUOLA DI SHIATSU

direttore Vito Marino

La Scuola di Shiatsu dell’Associazione Qi eredita una lunga tradizione, e testimonia una esperienza ventennale nell’insegnamento della tecnica shiatsu, applicata secondo il modello teorico della Medicina Tradizionale Cinese.
La Scuola di Shiatsu, di durata triennale, prevede, per l’ A/A 2009, l’avvio di un primo anno a struttura modulare. I moduli, in numero di 3, sono propedeutici e la frequenza di tutti dà diritto, previo superamento di un esame finale, ad iscriversi al secondo anno del corso. Al termine di ciascun modulo, che potrà essere frequentato anche singolarmente, verrà rilasciato un attestato di partecipazione. I moduli sono a numero chiuso.
Al termine dell’intero percorso triennale, previo superamento di tutti gli esami relativi e la discussione di una tesi di fine corso. si conseguirà l’Attestato di Operatore Shiatsu.

STRUTTURA MODULARE 1° ANNO – 1° Modulo – KAMPO SHIATSU:contatto e risonanza
Introduzione allo Shiatsu: cenni storici.
Caratteristiche della pressione shiatsu: perpendicolarità, gradualità,mantenimento, respirazione.
Tecnica shiatsu: Katà posizione prona I.
Qigong: postura ed energia.
Anatomia palpatoria: apprendimento “esperienziale” di struttura e funzione.
DURATA: 32 ore suddivise in 2 seminari di 16 ore ciascuno
COSTO: 275 euro
DATE: 17-18 Aprile 2009
Iscrizioni: entro e non oltre il 7 Aprile.

12
Feb
09

Concetti introduttivi al zhineng qigong

Fondamenti teorici degli esercizi di zhìnéng qìgōng
(qìgōng dell’abilità e della saggezza)

caratteri

caratteri

Il sistema del zhìnéng qìgōng comprende essenzialmente:
“i quattro grandi principi del zhìnéng qìgōng: uso del pensiero (“controllare la mente”), coltivazione del sé (coltivare il dé), regolazione del respiro, regolazione del corpo;
il sistema degli esercizi (esercizi dinamici, esercizi statici, tecniche collaterali).

Tiaoshen, “controllare la forma”.
Regolare e rilassare il corpo mantenendolo in una certa posizione, o facendolo muovere in un certo modo. Sviluppo della coordinazione, del rilassamento, dell’equilibrio. Rilassarsi, raggiungere uno stato di rilassatezza in modo che l’energia interna circoli liberamente senza ostacoli e senza stasi o blocchi).

Tiaoxi, “controllare il respiro”.
Respirare in un modo regolato. Respirare in modo naturale costituisce spesso lo stadio iniziale nella pratica. Tecniche di respirazione regolari, profonde, lunghe, senza sforzo, eventualmente con apnee o emissioni sonore vocali. “Respirazione embrionale”, molto lenta e impercettibile.

Tiaoxin, “controllare il cuore-mente”.
Armonizzare il movimento del pensiero. Sgombrare la mente da ogni preoccupazione. Immaginazione, visualizzazione, concentrazione su determinate parti del corpo. Assorbire e visualizzare l’energia dell’ambiente. Focalizzare la mente sul “paesaggio interno” o sul “paesaggio esterno”. Il “paesaggio interno” si riferisce a determinate aree del corpo, a punti specifici come GV20/Baihui, KI1/Yongquan, CV8/Shenque. Il “paesaggio esterno” si riferisce alla concentrazione su paesaggi naturali piacevoli, che fanno sentire rilassati e con uno stato d’animo positivo e rilassato.

” significa “rettitudine del cuore”, “condotta perfettamente retta”, “virtu’”. “Dé” è l’essenza della virtu’, una qualità, anzi “la” qualità essenziale di tutto il genere umano. Il carattere che rappresenta l’ideogramma della virtu’ e’ costituito dalla fusione del simbolo semplificato del “piede”, che significa anche “passi” (chì, una persona che fa piccoli passi), con a destra il simbolo della “verità” (dé) con alla base il “cuore”, xīn. In particolare, in alto abbiamo il carattere “zhí” che indica “perfettamente diritto”, “senza deviazioni” come nel caso della virtuosità di una persona (“10 occhi che non hanno visto mistificazioni”). Dé è seguire il cammino alla ricerca del vero se stesso.
Il “dé” è “virtu’ interna che genera carisma esterno”.

Il zhìnéng qìgōng si basa sulla lunga esperienza e sul perfezionamento dei punti chiave delle metodiche di molte scuole di qìgōng (confuciana, buddista, taoista, medica, marziale e popolare) da parte del Prof. Pang Ming. Questo sistema di auto-perfezionamento, adatto a tutti e messo a punto in accordo alla medicina moderna, alla scienza e alla filosofia, costituisce un apparato di pratica completo, alla portata di tutti e in grado di arrecare benefici in modo rapido. Esso è costituito da esercizi dinamici ed esercizi statici.




Archivi