20
Mag
12

La carta del daoyin

DAOYIN TU
La prima raffigurazione illustrata pervenutaci di movimenti ed esercizi psicofisici Daoyin, risale alla Dinastia degli Han Occidentali (206 a.C. – 8 d.C.), scoperta negli scavi di Mawangdui, a Changsha, nel 1973 nella tomba N°3.

Nel dipinto su seta colorata chiamato “Illustrazioni del Daoyin”, alto 50 cm e lungo 100 cm, sono raffigurate 44 figure in quattro file di 11 figure ciascuna, in diverse posizioni relativi ad esercizi. A fianco di molte delle figure ci sono delle didascalie. Alcune delle didascalie sono nomi di animali, come il falco, il lupo, la gru, il drago, la tigre, l’orso, altre descrivono il movimento, come “flettere la vita”, “ondeggiare le braccia”, ecc. Altre ancora si riferiscono alle azioni dei movimenti, come “malattie di reni”, “flatulenza”, “dolore alle ginocchia”, “lombalgia”, “reumatismi”, “disturbi gastrici”, “ansia”, dimostrando così che già in quel periodo storico il Qigong era utilizzato anche per trattare malattie specifiche.

Nella stessa raccolta figura un volume di scritti su seta chiamato “Abbandonare il cibo e vivere di Qi” che spiega una pratica definita “indurre, promuovere e condurre il Qi”.

Le figure nella “Daoyin tu” rappresentano sia giovani sia anziani, uomini e donne, persone comuni e burocrati. Secondo una studiosa di Taoismo ed insegnante di Qigong, Patricia N.T. Leong, “Il variare genere e abiti nelle figure, sembra indicare che gli esercizi terapeutici e l’aspirazione alla longevità non erano riferite ad una classe, ma erano interesse di un ampio spettro della società. La “Daoyin tu” è il più raffinato esempio della consistenza e continuità delle tecniche terapeutiche del Qigong. Per la maggior parte, gli esercizi sembrano così simili alle posture del Qigong moderno che è possibile dedurne come fossero praticate.

I ricchi temi della “Daoyin tu” sono considerati come una tappa lungo la linea percorsa attraverso la fabbrica della storia del Qigong e della sua evoluzione.

da “Zhineng Qigong – Manuale completo di teoria e pratica di Qigong” di Vito Marino e Ramon Testa.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: