08
Ago
12

Le Storie di Erbetta

“hán shā shè yǐng ” – con un granello in bocca colpire l’ombra

Raccontano le leggende che fra il fiume Yangzi e il fiume Huai venne alla luce una creatura molto particolare, chiamata Yu1. La gente le aveva dato molti nomi e fra questi vi erano “tiratore”, “colpisci ombra”, “balestra d’acqua” e “volpe d’acqua”.  Questo animale, che spesso attaccava gli uomini, aveva una forma molto strana: sul suo dorso cresceva un guscio duro simile a quello di una tartaruga ma aveva solo tre zampe e sulla testa aveva delle corna. Aveva anche delle ali con cui poteva spiccare il volo e librarsi in aria in modo da attaccare gli uomini da sopra le loro teste. Non aveva occhi ma le orecchie erano molto sensibili e gli garantivano un udito finissimo. In mezzo alla bocca aveva una sorta di protuberanza orizzontale, la cui forma somigliava a una balestra, e…

View original post 236 altre parole


1 Response to “”


  1. agosto 16, 2012 alle 8:41 am

    Sono contento che la storia ti sia piaciuta, anche se il mio merito è solo nella traduzione. Grazie della visita!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: