Archivio per ottobre 2012

31
Ott
12

Depressione menopausale e agopuntura

Tra i vari disturbi che possono (non per forza devono…) accompagnare il periodo della menopausa, particolarmente importante è la depressione. Tra le proposte di trattamento di questa condizione, scarse a dire il vero, da sottolineare l’agopuntura.

Il sito www.studioadelasia.it riporta un lavoro della prestigiosa rivista cinese Zhongguo Zhen Jiu sull’efficacia dell’agopuntura di punti situati sull’addome nel trattamento della depressione menopausale. Ecco il lavoro:

Continua a leggere ‘Depressione menopausale e agopuntura’

25
Ott
12

Saluti in Cina

In Cina chiamare qualcuno con il nome proprio è considerato rozzo, a meno che non lo si conosca fin dall’infanzia. In situazioni legate al lavoro le persone si rivolgono l’un l’altro con il titolo, in situazioni sociali sono usati “signor,” signora “e” signorina”, mentre in casa le persone spesso si rivolgono l’uno all’altro con soprannomi o termini di parentela.

I Cinesi non sorridono spesso agli estranei. Sorridere o essere gentile a qualcuno che non si conosce bene a volte è considerato scortese e troppo familiare.

Quando ci si commiata si può fare un cenno del capo a tutti i presenti e andarsene.

Dopo aver terminato un pasto, spesso ci si alza, ci si ringrazia reciprocamente, si saluta e ci si lascia in un modo che a noi può sembrare brusco.

Quando i cinesi si dicono addio dopo una visita o viaggio insieme, lo fanno senza nessun scambio di indirizzi. A parte l’onnipresente scambio di bigliettini da visita…

13
Ott
12

Introduzione alla pulsologia in MTC

I 6 polsi patologici fondamentali
Ciò che valuteremo in un polso sarà:
1) Velocità: la velocità con cui il polso passa: si distingue la malattia calda da quella fredda.
2) Forza: se c’è o no resistenza sotto le dita: questo parametro serve per distinguere il polso vuoto dal polso pieno.
3) Livello: superficiale o profondo. Permette di valutare la profondità della malattia, esterna – interna.
4) Forma: è la forma del polso. E’ quella impressione tattile che si ha sotto le dita, per cui un polso si dice rotondo, scivoloso, rugoso, teso, ecc.
Dal punto di vista pratico i polsi più importanti sono sei: polsi superficiale e profondo, polsi lento e rapido, polsi vuoto e pieno. Quando si sanno riconoscere questi sei polsi si hanno già in mano gli elementi per potere costruire la propria conoscenza degli altri polsi.

Visualizza il pdf Introduzione alla pulsologia in MTC

12
Ott
12

SHIATSU E RELAZIONE EFFICACE

SHIATSU E RELAZIONE EFFICACE

Tecnica e strategia

Nell’arco dell’apprendimento in un corso di shiatsu, la prima fase è inevitabilmente quella dell’acquisizione della tecnica. La fase successiva, che deve però essere preparata durante il corso, è quella della applicazione creativa del metodo studiato. In questa fase diventa massimamente importante la capacità di applicare le strategie utili ad adattare il
trattamento a quello specifico Uke e a stabilire una relazione interpersonale efficace.

leggi tutto l’articolo da http://www.associazioneqi.it/e107_files/downloads/SHIATSU%20E%20RELAZIONE%20EFFICACE.pdf




Archivi