20
Gen
13

Le tombe di Mawangdui

Secondo una leggenda popolare, alla periferia di Chángshā 长沙, nella provincia
dello Húnán 湖南, Cina meridionale, sarebbe esistita una grande tomba che
avrebbe ospitato la madre di un antico re di Chángshā.
Nel 1971, scavando una cantina, a 10 metri di profondità degli operai trovarono
una gran quantità di gesso bianco. Lo perforarono e, dopo averlo estratto, dal
buco emanò una irritante puzza di gas che subito si infiammò perché in quel momento un operaio stava sfregando dei fiammiferi.

tratto da una serie di lezioni tenute dal dr. Vito Marino al corso di Lingua e letteratura cinese presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Palermo nell’Ottobre 2012.

Scarica il pdf cliccando su Mawangdui


0 Responses to “Le tombe di Mawangdui”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: