01
Mag
13

四大发明 Le quattro grandi invenzioni

cartaIn Cina si usa la frase  四大发明 sì dà fāmíng “le Quattro Grandi Invenzioni”  per designare la carta, la bussola, la stampa e la polvere da sparo.

La fabbricazione della carta.

Al tempo degli Han occidentali comparve per la prima volta la carta di fibre vegetali, che però era ruvida e scomoda per scrivere. Successivamente Cai Lun, un eunuco dell’epoca degli Han orientali, ne migliorò il metodo di fabbricazione, utilizzando come materie prime corteccia di alberi, corde di canapa, stracci e vecchie reti da pesca, con cui realizzò della carta esteticamente molto più bella, relativamente poco costosa, e su cui era più facile scrivere.

La diffusione di questo tipo di carta, il cui elemento fondamentale divenne in breve tempo la canapa, svolse un importante ruolo nella promozione della produzione letteraria scritta. Attorno al III-IV secolo si diffuse sempre di più la carta come supporto della scrittura, che sostituì pressocché del tutto il bambù e la seta, diventando il principale materiale per la scrittura.

La carta arrivò dalla Cina in Europa soprattutto meridionale, in età medievale, tramite la civiltà islamica, consentendo una vera e propria fioritura del testo scritto, grazie alla sua economicità ed alle sue caratteristiche fisiche. Possiamo dire che l’intera società post-medievale europea, quella rinascimentale, fino a quella moderna non avrebbero potuto  svilupparsi nelle forme che conosciamo senza la carta.

La bussola magnetica.

La bussola fu inventata in Cina, durante la Dinastia Han, tra il II sec. a.C. E il I sec. d.C. Le prime bussole, i sinan, erano fatte in magnetite naturale, un minerale ferroso magnetizzato naturalmente che si allinea con il campo magnetico terrestre. Queste bussole tuttavia avevano una debole forza magnetica e una scarsa capacità di indicare la direzione.

Le prime bussole furono usate a scopo geomantico nel Fengshui, per individuare i siti migliori per costruire le case.

IM000789.JPGAl tempo della dinastia Song, venne inventato il magnete artificiale, con un magnetismo più stabile di quello naturale. La struttura della bussola venne anche migliorata. Vennero anche create la bussola-pesce, la bussola-tartaruga e la bussola-flottante.

In epoca Song il commercio con l’estero registrò un rapido sviluppo. Per superare le difficoltà della navigazione marittima, verso la fine dei Song settentrionali la bussola venne usata in mare. Al tempo dei Song meridionali, questa venne dotata di gradi e direzioni, permettendo ai navigatori di distinguere la direzione anche nei giorni senza sole e nelle notti senza luna.

La tipica bussola da navigazione era costituita da un ago magnetico che galleggiava in una tazza piena d’acqua. Proprio durante la Dinastia Song cominciò ad essere usata la “bussola asciutta”.


0 Responses to “四大发明 Le quattro grandi invenzioni”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: