27
Giu
13

“Tigre accucciata, drago nascosto” – 卧虎藏龍 wòhǔ cánglóng

Ribloggo e quoto da http://taijiquanfamily.wordpress.com/ il post “Tigre accucciata, drago nascosto” – 卧虎藏龍 wòhǔ cánglóng.

la-tigre-e-il-dragone-visore“Crouching tiger, hidden dragon” (Tigre accucciata, drago nascosto), 卧虎藏龍wòhǔ cánglóng, uscito in Italia come “La tigre e il dragone” non è solo il titolo del recente film campione d’incassi. Questa frase è un chéngyǔ, un “modo di dire”, molto famoso in Cina. Si riferisce all’imbattersi in una persona fino ad allora sconosciuta, “accucciata”, “nascosta”, di grande abilità e talento, pronta a balzare addosso a chi è troppo sicuro di sé, inconsapevole di chi ha di fronte.

Nel Taijiquan stile Chen Xiaojia “passare dai cerchi grandi ai cerchi piccoli, poi ai non cerchi”  si riferisce anche a questa caratteristica di non manifestare il proprio movimento fino al momento della sua esecuzione. Ha una relazione anche con il concetto “la forza non ritorna mai indietro”, cercando di evitare “caricamenti” inutili, dato che la forza dovrebbe essere emessa anche nello spazio di un cun, un pollice.


0 Responses to ““Tigre accucciata, drago nascosto” – 卧虎藏龍 wòhǔ cánglóng”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: