Archivio per settembre 2013

25
Set
13

storia della cina in breve

chinaStoria della Cina antica estremamente concisa ma ben scritta.
“I primi insediamenti umani in quella che oggi è chiamata Cina sono stati scoperti nel bacino dello Huang He e datano circa il 5000 a.C. Durante la dinastia Shang (1500-1000 a.C.) si sviluppò il precursore del sistema di scrittura ideografica della Cina moderna, permettendo alle emergenti stati feudali dell’epoca di raggiungere uno stadio avanzato di civiltà, rivaleggiando in raffinatezza con le altre società che si trovavano a quel tempo in Europa, Medio Oriente, e nelle Americhe. Fu a seguito di questo primo fiorire della civiltà, in un periodo noto come la dinastia Chou (1122-249 a.C.), che Lao Tse, Confucio, Mo Ti, e Mencio posero le basi del pensiero filosofico cinese. Continua a leggere ‘storia della cina in breve’
24
Set
13

La cultura del bere in Cina

Chinese drinking cultureIn Cina il bere insieme ha una lunga storia, ed è meglio conoscerne alcuni aspetti se si ha intenzione di confrontarsi con pranzi o cene con cinesi o in Cina, magari evitando di bere troppo…

Come anche da noi, la cultura del bere è una sorta di gioco, in cui il divertimento consiste nel confronto tra due contendenti che mirano a mettersi reciprocamente in difficoltà. Ecco alcune strategie di comportamento.

 

… continua su http://www.associazioneqi.com/#

18
Set
13

Cos’è il qigong

In questo file COS’E’ IL QIGONG una introduzione ai concetti fondamentali di questa disciplina:

“Componente essenziale della Medicina Tradizionale Cinese (MTC), il qigong ne rappresentain maniera specifica la medicina psicosomatica, attraverso lo studio e l’abilità raggiunta(gong) nel muovere l’energia (qi). Il qigong ha come obiettivo il miglioramento della salute e della costituzione dell’essere umano, e lo sviluppo delle sue capacità latenti, attraverso un percorso di armonizzazione e di equilibrio tra gli organi interni e allo sviluppo di un sistema di “autoterapia”.”
… continua a leggere nel pdf.
Questo altro file è rlativo, invece, a una lezione, tratta dai corsi di Qigong per l’Associazione QI e per L’Espace, e presentata anche al corso per Operatore Olistico della Chorisia. Per scaricare cliccare su: QG_Chorisia.

10
Set
13

四个火炉 – sìge huǒlú Le Quattro Fornaci della Cina

Le estati in Cina possono essere dei veri killer, specialmente nelle famose “Quattro Fornaci della Cina 四个火炉sìge huǒlú, o Città Fornaci 火炉 城市 huǒlú chéngshì., da evitare assolutamente nei mesi di luglio e agosto.

1. 武汉 Wǔhàn ( Húběi)

Probabilmente il numero 1 e il più famoso dei 4 forni è Wuhan, che si trova nella provincia dello Hubei . La città è così calda probabilmente perché si trova all’incrocio di due grandi fiumi – Yangtze e Han. La sua prossimità a questi fiumi e ad altri laghi vicini contribuiscono a rendere Wǔhàn opprimente e soffocante quasi come ci si trovasse in una sauna.

2. 南京 Nánjīng (Jiāngsū)

Le temperature di Nanjing in estate hanno massime estive in media intorno ai 20°-30°. Cos’è dunque che rende Nanjing “un forno”? Le piogge subtropicali della stagione umida della tarda primavera e dell’inizio dell’estate, che provocano livelli di umidità estremi e costantemente elevati.

SkylineOfChongqing3. 重庆 Chóngqìng (Chóngqìng)

In questa città del centro della Cina il clima è altrettanto caldo quanto il cibo! Per di più la gente di Chongqing dice di non conoscere la primavera, e che l’inverno passa direttamente a una lunga estate umida. Non è raro che temperature in luglio e agosto abbiano medie di 30°-40°.

4. 南昌 Nánchāng(Jiāngxi)

L’ultimo dei 4 forni. Nanchang. è una città davvero torrida. Le temperature lungo la strada può raggiungere i 50°. Si dice che nel cuore dell’estate, basti passare 30′ al sole per garantirsi un colpo di calore.

09
Set
13

EQUINOZIO D’AUTUNNO, CICLI NATURALI E FILOSOFIA CINESE

qiū “autunno”

A sinistra il caratterehé “grani”, in questo caso indica il periodo della raccolta dei cereali. A destra il carattere huǒ “fuoco”, che può riferirsi sia al colore delle granaglie, sia alla bruciatura dei campi dopo il raccolto.

fēn “equinozio”

dividere; frazione; separare, distinguere, differenziare, discriminare.

Un dāo, coltello, che tagliabā qualcosa in due pezzi.

Per scaricare tutta la conferenza in pdf, tenutasi il 16 settembre 2011 presso la sede dell’Associazione QI, cliccate sul link: Equinozio d’autunno, cicli naturali e filosofia Cinese




Archivi