09
Gen
14

huashan1

Quoto da http://www.repubblica.it/esteri/2014/01/07/foto/cina_sul_monte_huashan_la_scalata_pi_pericolosa_del_mondo-75328343/1/#1

huashan2Ci vuole costanza e soprattutto coraggio per scalare la vetta del monte Huashan, nella provincia cinese dello Shaanxi. Un climbing estremo, non tanto per l’altitudine (in vetta si raggiungono i 2160 metri), quanto per il precipizio.

Non a caso si tratta di un sito religioso importante già dal II secolo, dove fu fondato un tempio huashan3taoista. Nell’antichità la valle era abitata esclusivamente da pellegrini e monaci. Una rete di sentieri estremamente ripidi e pericolosi unisce tra loro cinque cime sacre che racchiudono la valle, ciascuna delle quali ospita una ”casa del tè” sulla sua sommità meridionale. Cinque punti di sosta sospesi nel vuoto a formare i petali di un fiore, cui rimanda il nome ”Huashan” (trad. ”Fiore di montagna”). I percorsi sono stati rinforzati da quando i turisti hanno scoperto il fascino adrenalinico delle huashan4vette, ma restano una mèta rischiosa con un triste primato di scalatori morti. Anche se non esistono statistiche ufficiali, sembra che la media delle persone mai tornate si avvicini al centinaio ogni anno. Alcuni dei sentieri più pericolosi hanno nomi che non nascondono il rischio, come Thousand-Foot Precipice, Hundred-Foot Crevice e Black Dragon Ridge. Il sistema montuoso sovrasta una zona altrettanto affascinante, nei pressi della città di Huayin, considerata la culla della millenaria cultura cinese, huashan5nonché il luogo d’origine dei famosi Guerrieri di Terracotta.


0 Responses to “”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: