26
Gen
14

Appunti sullo shén (mente, spirito) in medicina cinese

Lo shén – mente – spirito

character_shen

 

Huangdi domanda a Qibo: “il metodo dell’agopuntura deve, prima di tutto, seguire lo (stato dello) Shen. Xue (sangue), Mai (vasi), Ying (energia nutritiva), Qi (energia), Jing (quintessenza) e Shen sono delle riserve dei cinque organi.

Degli eccessi provocheranno disfunzioni e perdita del Jing, in seguito allo stato anormale (dello Shen), appaiono difficoltà a concentrarsi e l’intelligenza lascerà il corpo.

Qibo risponde: “Il cielo ci conferisce il De, la terra ci offre il Qi, gli esseri sono formati grazie alla discesa del De celeste e alla salita del Qi terrestre. Quello che accompagna la nascita si chiama Jing; l’unione dei due Jing si chiama Shen; quello che segue lo Shen si chiama Hun; quello che segue il Jing si chiama Po; quello che è incaricato del comando si chiama Xin (cuore); (l’ azione) del cuore di ricordarsi, si chiama Yi; l’esistenza di Yi si chiama Zhi (volontà); Si (pensare al futuro) si chiama Lu; accompagnare la situazione secondo Lu si chiama Zhi (saggezza).

(Neijing)

leggi il pdf Appunti sullo shén


0 Responses to “Appunti sullo shén (mente, spirito) in medicina cinese”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: