16
Nov
14

Numeri fortunati e cultura popolare in Cina

I numeri fortunati hanno fatto parte da tanto tempo della cultura cinese. Tra di essi, particolarmente importanti il 9 e l’8.

I numeri pari sono più fortunati dei dispari, tranne il quattro. Due suggerisce armonia, sei facile progresso. A proposito del due, in particolare, vi è un detto: “le cose buone vengono sempre a due a due”. Quattro, omofono di “morte”, è sfortunato. Le giuste cifre possono ancora svolgere un ruolo nella scelta di una casa, del numero di telefono o persino di un compleanno!

La sua pronuncia somiglia a quella di 寿 shòu, che significa “longevità”. Nove, come più alto numero di una sola cifra, rappresenta longevità, il massimo, il compimento. Così, la Città proibita, il Palazzo Imperiale di Pechino, si dice che abbia 9.999 stanze. Esiste pure la tradizione tra gli innamorati di regalarsi reciprocamente 99, o persino 999, rose come simbolo del loro amore imperituro. Simboleggia l’Imperatore, con il suo abito cerimoniale con nove draghi disegnati.

Otto, comunque, è il numero più fortunato. Il centro commerciale ideale ha così 88 piani e il volo più ambito è il Flight AC 88.

La pronuncia del numero otto, 八, è simile a quella del carattere 發, fā, “fare una fortuna”, “espandersi”, “prosperità”, “soldi”, “condizione sociale”. Otto è particolarmente favorevole per gli affari. Questa credenza origina dalla provincia del Guangdong, ma dopo che le riforme e le aperture degli ultimi 20 anni fa, essa è popolare in tutto il paese, man mano che gli spostamenti della popolazione diventavano più facili e veloci. Non è certo una coincidenza che i XXIX Giochi Olimpici sono iniziati alle 8:08 dell’ottavo giorno dell’ottavo mese del 2008… Altre curiosità legate al numero 8 in Cina: a Hong Kong, uomini d’affari hanno pagato somme enormi per avere delle targhe automobilistiche con il numero 8, a Chendu un numero di telefono composto da soli 8 è stato pagato 270,723 dollari.

Un’altra ragione per cui il numero 8 è considerato un numero fortunato è perché ha una forma perfetta simmetrica. È possibile tagliare il numero 8 a metà in verticale o in orizzontale, e le due metà si rispecchieranno perfettamente. E perfetta simmetria significa equilibrio perfetto.

E il numero 8 è pure in relazione con il fiore del loto, che ha 8 petali.

Anche il nove è un numero fortunato.

 

Anche se le credenze legate alla numerologia provengono dal sud della Cina, ci sono prove di loro esistenze anche nel Nord. A Pechino molta gente è disposta a pagare grosse cifre per avere un numero di telefono con abbondanza di otto, e gli appartamenti all’ottavo piano sono molto cari. Il quarto piano, almeno nominalmente, esiste raramente. Gli edifici di Pechino progettati per essere appetibili a compratori occidentali e ai cinesi facoltosi non hanno in genere i piani quarto, tredicesimo e quattordicesimo.

E si sa persino che le donne incinte in Cina scelgono con attenzione le date dei loro parti cesarei per dotare la loro prole della data di nascita più fortunata possibile.


1 Response to “Numeri fortunati e cultura popolare in Cina”



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: