24
Set
15

APPUNTI SULLA DIETETICA IN AUTUNNO

APPUNTI SULLA DIETETICA IN AUTUNNO

Cina: più che la piramide alimentare la pagoda alimentare…

Alimentazione attuale

  • eccessivo consumo di carne di maiale

  • insufficiente consumo di vegetali

  • introduzione calorica molto differenziata, con aree di sottonutrizione

  • livello culturale molto differenziato

  • scarso interesse ad una corretta alimentazione

STRUTTURA MOLTO SEMPLIFICATA E QUALITATIVA:

I RAPPORTI ALIMENTARI RICALCANO LA FONDAZIONE DELLA PAGODA, DALLA BASE AL TETTO.

Pagoda alimentare

Il Movimento dell’autunno: il Metallo

Autunno (Qiu)

E’ “il periodo della sovrabbondanza e dell’equilibrio”. Il qi del Cielo comincia a ritrarsi ed interiorizzarsi ed è l’epoca della raccolta. Il Cielo ritrae il suo qi dopo il massimo dell’estateI principi generali che accordano le energie dell’essere umano alla stagione prevedono: favorire la raccolta ed esercitare una vita serena e tranquilla.

Metallo. Scende ed è chiaro.

Pepite (i due tratti in basso) nella terra . In alto jīn componente fonetico, che potrebbe avere rappresentato dell’oro coperto dal suolo. Metallo, oro, denaro.

Tutto ciò che si interiorizza appartiene al Metallo (come l’attività di interiorizzazione dell’aria nella respirazione).

Alimenti yin e yang

Caratteristica degli alimenti, l’aspetto, la provenienza, la temperatura, la stagione, il tipo di cottura, la natura ed il sapore, sempre dal punto di vista delle componenti di yin e yang.

  • Categoria: il cibo animale è yang, quello vegetale è yin.
  • Aspetto: il cibo scuro è yin. Il colorato è yang.
  • Provenienza: l’alimento che cresce sotto terra è yin. L’alimento che matura al sole è yang.
  • Idratazione: un cibo acquoso è yin, mentre un cibo asciutto è yang.
  • Temperatura: un piatto servito freddo è yin. Un piatto servito caldo è yang.
  • Stagione: la frutta e la verdura reperibili in autunno e in inverno sono yin. La frutta e la verdura reperibili in primavera e in estate sono yang.
  • Tipi di cottura: il cibo bollito o cucinato al vapore è yin. Il cibo cucinato al forno o alla griglia è yang.

IL SAPORE DELL’AUTUNNO: IL PICCANTE

Il sapore Piccante e Acre Xin:

Corrisponde all’autunno, in quantità normale esercita un potere:

– di dispersione dell’energia dal corpo e delle energie patogene (azione antinfluenzale), in quanto allontana il freddo, il vento e i sintomi polmonari: difficoltà respiratorie, tosse grassa, etc.;

– di attivazione della circolazione dell’energia vitale; tuttavia, troppo sapore piccante (peperoncino o pepe) rischia di provocare una iper stimolazione del sangue con irritazione delle mucose intestinali provocando le emorroidi.

– sudorifico.

Questo sapore Yang, aiuta la funzione del Polmone (P) e dell’Intestino Crasso (IC) e si trova nella frutta e nella verdura dell’autunno come pure nella cipolla, nell’aglio, nello zenzero, nel peperone e nella carne di cavallo.

IL COLORE DELL’AUTUNNO: IL BIANCO

Alimenti di colore bianco

Il bianco: di natura Yin – Il riso, l’orzo, la farina, la noce di cocco, l’indivia, il cavolo bianco, il pollo, il pesce, i crostacei, i latticini, di colore bianco, rappresentano il collocamento in riserva e l’interiorizzazione delle energie, cioé la sopravvivenza. Il bianco degli alimenti rinforza i polmoni ed il grosso intestino.

In autunno, con l’abbassamento di temperatura e il ritorno delle energie yin e fresche, maggiore consumo di alimenti di sapore piccante, di natura fresca e nutrienti. Si mangeranno verdure, radici, leguminose ed i frutti di stagione. I piatti saranno cotti in modo più lungo. Si utilizzeranno il forno, la pentola a pressione o la marmitta per le cotture a fuoco lento.

Frutta autunnale

L’autunno è ancora una stagione in cui si trova molta frutta: uva, cachi, mirtilli, more, fichi, mele, pere, mirtilli, mandarini, mandaranci e arance, fichidindia, melograno, nespole.

Esempio di alimento piccante, bianco e autunnale: il Ravanello

Sapore dolce e piccante

Natura fresca

Rimuove la sensazione di oppressione al torace

Umidifica e tonifica la gola

Elimina il ristagno di cibo

Fa scendere l’energia e risolve le mucosità

Proprietà antielmintica: il ravanello è utilizzato anche per eliminare parassiti e vermi;

Proprietà antisettica-antibatterica, poiché inibisce la formazione e la crescita di batteri;

Proprietà terapeutiche contro tosse, affezioni polmonari, asma e bronchiti (sottoforma di infuso o decotto);

Proprietà lassative, attribuite ai semi di ravanello: i semi, contenenti sinalbina, mescolati all’acqua stimolano il transito intestinale garantendo un blando effetto lassativo.

di Vito Marino

Presidente dell’Associazione QI

Responsabile Ambulatorio di Agopuntura e MTC, Ospedale Buccheri La Ferla – Palermo


0 Responses to “APPUNTI SULLA DIETETICA IN AUTUNNO”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: