Archivio per giugno 2016

27
Giu
16

膻中 CV17-shānzhōng – Centro del torace

CV17Effetti
Regola il Qi e fa circolare il sangue, riequilibra e regola cuore e polmoni. Possiede un’eccellente azione sui seguenti sistemi e apparati: respiratorio, circolatorio, digestivo, immunitario.

Applicazioni nel trattamento e nella prevenzione.
E’ il punto Mu del canale del Pericardio: ha un effetto regolatorio su Cuore e Pericardio. E’ anche uno degli “8 punti ad azione specifica” corrispondente al Qi e si trova nella zona in cui si concentra lo Zong Qi: difende e promuove le funzioni di cuore e polmoni.
Per tutti questi motivi il punto è chiamato anche “Mare del Qi superiore”.

Continua a leggere ‘膻中 CV17-shānzhōng – Centro del torace’

21
Giu
16

膻中 CV17-shānzhōng – Centro del torace

CV17Effetti
Regola il Qi e fa circolare il sangue, riequilibra e regola cuore e polmoni. Possiede un’eccellente azione sui seguenti sistemi e apparati: respiratorio, circolatorio, digestivo, immunitario.

Applicazioni nel trattamento e nella prevenzione.
E’ il punto Mu del canale del Pericardio: ha un effetto regolatorio su Cuore e Pericardio. E’ anche uno degli “8 punti ad azione specifica” corrispondente al Qi e si trova nella zona in cui si concentra lo Zong Qi: difende e promuove le funzioni di cuore e polmoni.
Per tutti questi motivi il punto è chiamato anche “Mare del Qi superiore”.

Applicazioni
1) Malattie coronariche e ipertensione
La pressione localizzata sul punto CV17-shānzhōng previene e tratta le malattie coronariche e l’ipertensione.
2) Raffreddore, bronchite, polmonite
CV17-shānzhōng si trova nella zona del timo, regola le funzioni immunitari, rafforza le capacità di difesa.
3) Sistema nervoso vegetativo
La stimolazione del punto CV17-shānzhōng regola le funzioni del sistema nervoso vegetativo, migliora lo stato delle arterie coronarie e le funzioni di esofago e stomaco.

.

Conferenze Associazione QI 120616

20
Giu
16

太贵了taì guì le “troppo caro”

太贵了

Frase tra le prime da imparare quando si va in Cina!

La contrattazione è uno degli sport preferiti in Cina, insieme alla conquista di un posto negli autobus. Si pratica, ad eccezione di supermercati e centri commerciali, ma alcui anni fa anche lì, dappertutto e soprattutto nei negozi al dettaglio.

La maggior parte dei cinesi pensa che gli occidentali siano per lo più ricchi, e a volte chiedono sfacciatamente (per noi) quando guadagna a persone anche appena conosciute. Per cui, se sei un occidentale e vuoi compreare anche solo qualche magletta o qualche ricordo, devi assolutamente usare questa risposta a qualunque prezzo iniziale ti si proponga, per risparmiare molto probabili fregature.

Dirò di più, secondo la mia esperienza ai cinesi piace anche solo il contrattare, ne godono per se stesso, quindi anche voi 入乡随俗 rùxiāng suísú (“entra nel villaggio segui i costumi”, ovvero “a Roma come i romani”), contrattate e divertitevi!

.

.

Su cultura e medicina tradizionali cinesi vedi anche:

http://www.associazioneqi.com/#

https://associazioneqiblog.wordpress.com/

http://www.studioadelasia.it/

https://studioadelasia.wordpress.com/

https://taijiquanfamily.wordpress.com/

e su Facebook Associazione QIStudioadelasia e Taijiquan Chen Xiaojia Sicilia

12
Giu
16

Prossime conferenze dell’Associazione QI

Conferenze Associazione QI 120616

11
Giu
16

Sistema dei canali e collaterali jingluo (meridiani principali e secondari) – “i fiumi della circolazione del qi”

Jing-Luo

Jing-Luo

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese nell’essere umano l’energia circola preferenzialmente lungo dei canali chiamati jingluo, o Meridiani, veri e propri “fiumi sotterranei” che hanno un percorso esterno e un percorso interno, collegando la superficie del corpo con l’interno, e specificatamente con l’organo da cui prendono il nome.

Continua a leggere ‘Sistema dei canali e collaterali jingluo (meridiani principali e secondari) – “i fiumi della circolazione del qi”’

01
Giu
16

Il sistema degli “esami imperiali” 科舉, kējǔ

I concorsi pubblici non sono una invenzione occidentale, bensì cinese; fin dalla Dinastia Sui, infatti, 581-618, in Cina si sviluppò il sistema degli “Esami imperiali”. La classe dirigente e i funzionari vennero formati e scelti, a partire da quel periodo e con l’Imperatore Yang, attraverso questo sistema che, essenzialmente, si basava sulla conoscenza del confucianesimo classico e dei suoi testi classici.

Continua a leggere ‘Il sistema degli “esami imperiali” 科舉, kējǔ’




Archivi