09
Mar
17

Seminario di Ramon Testa a Palermo!

Ramon_marzo_2017Ecco una introduzione agli argomenti che si svilupperanno nel corso del Seminario. E poi pratica di Pengqiguandingfa, Laqi, Roufu, Accovacciata, Chenqi…

.

“Cosa viene chiamato hunyuan esterno?

Hunyuan esterno è un termine specifico che indica la fusione della coscienza dell’uomo con lo hunyuanqi esterno del mondo naturale. Questa fusione ha lo scopo di facilitare la facoltà di assorbimento da parte del corpo umano. Siccome questo processo di fusione procede principalmente all’esterno del corpo umano, è perciò chiamato hunyuan esterno. Esso comprende tre stadi di coscienza:

L’incontro fra coscienza e spazio infinito (si può dire anche incontro con lo hunyuanqi più originale) permette allo hunyuanqi originale di ottenere le informazioni dell’uomo e questo fa sì che lo hunyuanqi originale e lo hunyuanqi dell’uomo riescano ad assumere le stesse caratteristiche con un conseguente effetto riequilibrante e risanante positivo per la persona.

L’unione del pensiero con lo hunyuanqi che si irradia intorno al corpo permette di ottenere un rafforzamento di quest’ultimo. Questo aspetto fa ampliare il proprio corpo nell’ambito esterno dello hunyuanqi. Inoltre diventa possibile raccogliere ancor più hunyuanqi del mondo esterno e convogliarlo all’interno del corpo.

Il pensiero e la permeabilità della superficie epidermica (si intende la capacità dei tessuti di lasciar penetrare il qi) del corpo si uniscono reciprocamente e, di conseguenza, la capacità dell’epidermide di portare il qi interno all’esterno e di accogliere il qi esterno all’interno viene stimolata e rafforzata.”

da; Marino V, Testa R, Zhineng Qigong – Manuale completo di teoria e pratica di Qigong, 2007 Nuova IPSA, ISBN 887676352X.

.

<Nel zhineng qigong si parla spesso della “disposizione di un campo di qi”. Cosa significa? Il campo di qi è una “intero hunyuan”, una condizione all’interno della quale le persone che lo compongono, e l’ambiente stesso al suo interno, costituiscono una sorta di entità unica.

Il campo di qi si forma con l’uso dell’azione della mente dei partecipanti e del conduttore della pratica, spesso con l’ausilio anche della voce del conduttore. Possiamo dire che questo “intero hunyuan” è lo hunyuanqi creato dall’unione del qi del Maestro, del qi del mondo naturale e del qi di ogni essere vivente all’interno del campo.

Storicamente determinate aree hanno un campo molto forte, come i luoghi di guarigione delle religioni.

La pratica del qigong all’interno di un campo di qi facilita l’apprendimento dello stato di qigong e la guarigione delle malattie. Per questo motivo il fondatore del zhineng qigong, il prof. Pangming, incoraggiava sempre la pratica in gruppo laddove fosse possibile, in quanto questo permette lo sviluppo del gongfu (abilità) dello stesso conduttore della classe. Ecco le sue stesse parole:

“Nell’unione di questo campo avviene una reciproca stimolazione. Anche se non si partecipa direttamente all’insegnamento durante le sessioni di qigong bisogna partecipare in modo attivo alla formazione del campo con l’insegnante. Quando il campo inizia a comporsi gli effetti che questo produrrà saranno ancor migliori. Se voi stessi siete chi compone il campo, il vostro pensiero si unirà a quello degli altri praticanti. Il campo avrà nei vostri confronti una stimolazione molto forte. Perciò, nella pratica sociale del zhinengqigong, chi pratica e chi compone il campo faranno crescere il livello dell’esercizio in modo più rapido. La teoria del zhinengqigong sugli interi hunyuan ne spiega la loro natura. Il campo invece spiega gli interi dal punto di vista della pratica. Questi due aspetti, sebbene siano due si combinano in un solo intero e bisogna che procedano in stretta collaborazione. I praticanti di zhinengqigong non devono assolutamente praticare in modo solitario. Per accrescere il livello dell’allenamento bisogna insegnare, guarire, avere una conoscenza reale e camminare sul sentiero di una pratica che dischiude.

Gli effetti che provoca un campo di qi sono molteplici. Non solo questo promuove la salute dei praticanti, ma può creare dei cambiamenti fra le cose nella zona circostante. Ad esempio stimola la vitalità degli animali e dei vegetali che sono intorno.”>

Dal blog https://cinaedintorni.wordpress.com/2013/05/28/1693/

.


0 Responses to “Seminario di Ramon Testa a Palermo!”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: