23
Lug
17

SUNZI BINGFA – ARTE DELLA GUERRA DI SUNZI: SPOSTAMENTI

Posto i primi 20 paragrafi del capitolo “Spostamenti” del Sunzi Bing, l’Arte della Guerra di Sunzi. Chi si occupa di arti marziali, e i miei allievi di Taijiquan forse potranno trovare qualche spunto di riflessione.

medicina-tradizionale-cinese-sunzi-bingfaSUNZI BINGFA

SPOSTAMENTI (par. 1-20)

Quando prendi posizione e studi il nemico, chiudi i passi fra le montagne e occupa le valli.

Accampati in un terreno sopraelevato, sul versante del sole, dal lato dove più fitte nascono le piante.

Impegna il combattimento in discesa; non attaccare mai in salita.

Questo si deve fare nello scontro sulle montagne. 

Se fra te e il nemico c’è un fiume, non rimanergli vicino. Lo scontro non deve avvenire in acqua.

Sarà più vantaggioso per te se lascerai attraversare metà delle sue forze e poi attaccherai.

Non affrontare il nemico vicino al fiume. Prendi posizione su un terreno elevato, dalla parte del sole.

Non prendere mai posizione a valle delle corrente.

Questo si deve fare nello scontro su terreni presso un fiume.

Attraversa rapidamente i terreni allagati. Non attardarti. Se incontri il nemico in mezzo a un terreno allagato, attestati su un suolo solido, con vegetazione. Abbi gli alberi sempre alle spalle.

Questo si deve fare nello scontro su terreni allagati.

Sull’altopiano, occupa una posizione in cui tu possa manovrare facilmente.

Abbi le alture alla tua destra e il campo di battaglia di fronte: davanti a te c’èla morte, dietro la vita (a quell’epoca, il lato destro di un esercito era il più vulnerabile alle frecce, dato che lo scudo si portava con la sinistra).

Questo si deve fare nello scontro sull’altopiano.

In genere, tali regole portano vantaggio se seguite nelle quattro situazioni citate. Utilizzandole, l’imperatore Giallo vinse quattro sovrani.

Gli eserciti preferiscono i terreni sopraelevati a quelli in basso; amano la luce del sole, e non apprezzano l’ombra. Tale regola è sempre valida.

Nell’occupare una posizione salda, il generale esperto ha cura della salute delle sue truppe. Un esercito senza malattie è invincibile. Così si dice.

Nelle vicinanze di terrapieni o colline o dighe o argini, devi sempre attestarti sul lato soleggiato, avendoli a destra e un po’ indietro.

Queste regole per sfruttare la natura del terreno pongono il tuo esercito in vantaggio.

Quando la pioggia cade a monte del fiume, e le acque scendono spumeggiando, chi desidera passare a guado deve aspettare che le acque si abbassino.

Dove ci sono ostacoli naturali come torrenti impetuosi, avvallamenti, trappole, strapiombi, strettoie e gole, escine subito. Non attardarti.

Tieniti lontano da tutti questi luoghi, ma attiraci il nemico. Che tu li abbia di fronte, e che il nemico li abbia alle spalle.

Altri articoli e lavori sul Sunzi Bingfa e su medicina e pensiero tradizionali cinesi su

https://www.nuovaipsa.com/libri/medicina-tradizionale-cinese/nuova-ipsa-editore/paola-borruso/medicina-tradizionale-cinese-e-sunzi-bingfa

https://studioadelasia.wordpress.com/

http://www.associazioneqi.com


1 Response to “SUNZI BINGFA – ARTE DELLA GUERRA DI SUNZI: SPOSTAMENTI”


  1. 1 cinaedintorni
    novembre 1, 2010 alle 8:55 am

    “Impegna il combattimento in discesa; non attaccare mai in salita.”

    Nel combattimento trovare la situazione in cui si possa ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Tutte le risorse devono essere impegnate solo nell’ottenimento del risultato, evitando di impegnarne nell’opporsi inutilmente alla forza di gravità. Per me significa anche rimanere, seppur nel movimento più rapido, rilassati. Vedo l’impegno muscolare inutile come un aspetto dell'”attaccare in salita”.

    Cine&dintorni


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: