Archivio per aprile 2021

17
Apr
21

Armonia 和 hé

Immagini Belle : mare, sabbia, roccia, oceano, orizzonte, Alba, tramonto,  luce del sole, mattina, struttura, riflessione, Asia, Materiale,  spirituale, scultura, rilassamento, sfondo, design, montaggio, serenità,  grafico, pazienza, armonia, spiritualità ...

Uno dei valori più fondamentali tra quelli che caratterizzano la cultura tradizionale cinese è l’armonia.

Carattere 和 di armonia

Il carattere cinese per armonia è 和 , che ha a sinistra il carattere 禾 , elemento fonetico, che significa “grano” ancora sullo stelo, anche piantina di riso, e 口 kǒu di “bocca”, aperta come nell’atto di cantare o parlare. Il significato complessivo rimanda a concetti come cantare in armonia, parlare insieme in armonia; le due componenti possono indicare anche la possibilità di mangiare a sufficienza grazie all’armonia tra uomo e natura che ha permesso un copioso raccolto (Wenlin).

Continua a leggere ‘Armonia 和 hé’
09
Apr
21

otto cancelli e taijiquan 2° parte

“Completiamo il precedente articolo relativo alle quattro forze morbide del Taijiquan parlando delle quattro forze dure.

Forze dure

In direzione trasversale, sud/ovest, nord/est, sud/est, nord/ovest, troviamo vento, tuono, lago, monte, corrispondenti alle quattro forze dure del Taijiquan utilizzate per lo più in attacco. Mentre le quattro forze morbide utilizzano una distanza relativamente lunga, le quattro forze dure sono a più corto raggio e più esplosive (fajin).

Cai

A sud/ovest troviamo il trigramma “Sun” (vento ), che rappresenta la figlia maggiore, una linea spezzata posta sotto 2 linee continue. L’energia Yang nasconde al suo interno la morbidezza Yin.

La forza corrispondente è Cai, leva verso il basso. Cambia la direzione della forza dell’avversario, applicando una leva, utilizzando la vita per generare la forza con un piccolo e veloce movimento circolare.

Il trigramma Sun, vento, ha una linea Yin sotto due linee Yang. La forza combina l’afferrare e il tirare in maniera morbida dando all’avversario la sensazione come se un forte vento lo trascinasse in basso.

…”

Leggi tutto l’articolo su https://taijixin.wordpress.com/2021/04/09/ba-gua-e-otto-cancelli-le-forze-dure/

Visita anche la pagina https://cinaedintorni.wordpress.com/siti-blog-gruppi-pagine-da-visitare/

02
Apr
21

Otto Cancelli e Taijiquan


Bagua del Cielo Anteriore

Ba Gua

Abbiamo già parlato degli Otto Trigrammi nella pagina intitolata Basi filosofiche in relazione alle Tre Potenze.

Nella cultura tradizionale cinese gli Otto Trigrammi, come vedremo, sono considerati i componenti di una sorta di famiglia. Nella disposizione all’interno della forma ottagonale la loro posizione si ispira alle carte geografiche orientali sulle quali il nord è disposto in basso e il sud in alto. Le coppie sono disposte ai lati opposti come ad esempio cielo, 3 linee Yang a sud, terra 3 linee Yin a nord.

Otto Cancelli

Nel Taijiquan gli Otto Trigrammi, Ba Gua, rappresentano gli otto tipi di forza, morbida e dura, della parte superiore del corpo, detti anche Otto Cancelli.

Forze morbide

Nel Bagua del Cielo Anteriore in direzione ortogonale sud, nord, est, ovest, troviamo cielo, terra, fuoco, acqua, corrispondenti alle quattro forze morbide del Taijiquan utilizzate per lo più nella difesa.

Nella tecnica “Jīn gāng dăo duì“, il Jingang che batte nel mortaio, presente all’inizio e alla fine di quasi tutte le forme, le quattro forze morbide, peng, lu, an, ji, si presentano in sequenza.

Peng

A sud, in alto, troviamo il trigramma “Qian” (cielo), il padre, rappresentato da 3 linee continue che simboleggiano la massima forza yang, una potente energia maschile.

La forza corrispondente è Peng che ha un carattere estremamente Yang pur essendo una forza finalizzata alla difesa. Potremmo quindi definire Peng un tipo di difesa attiva.

Il trigramma Qian, cielo, indica che la forza è diretta verso l’alto. Peng, infatti, è realizzata con un movimento circolare verticale diretto in avanti e in alto, andando incontro alla forza dell’avversario senza opporsi, aderendo ad essa.

La forza va dall’interno verso l’esterno fin oltre l’avversario. Intercetta verticalmente un colpo orizzontale e lo devia indietro con Lu.

Leggi tutto l’articolo su Bagua e Otto Cancelli – Le forze morbide nel Taijiquan.




Archivi